Da ING Italia un contributo straordinario di 1.000 euro a tutti i dipendenti

Per supportare i lavoratori e le loro famiglie a fronteggiare il costo della vita sempre più alto, alcune aziende hanno distribuito contributi economici ai loro dipendenti. Tra le banche italiane, spicca l’iniziativa di ING Italia che ha deciso di erogare un contributo straordinario di 1.000 euro a tutti i suoi dipendenti, per aiutarli a far fronte all’aumento dei prezzi di questi ultimi mesi.
Il contributo potrà essere percepito attraverso tre formule:
• sul proprio conto welfare, per coprire diverse spese tra cui anche il rimborso di bollette di luce, acqua e gas;
• in modalità cash, soggetto a ritenute previdenziali e fiscali ad aliquota ordinaria;
• con un mix 50% – 50% delle due opzioni.

 

Questo aiuto economico va ad aggiungersi al premio aziendale di circa 1.400 euro erogato lo scorso maggio da ING.

 

Lo smart-working super flessibile

 

L’iniziativa si integra nella più ampia strategia di welfare aziendale messa in campo dalla banca per favorire il benessere dei dipendenti su più fronti. Per esempio ING ha introdotto per prima in Italia, già nel 2020, lo smart-working a super flessibilità: si tratta di un modello di lavoro che permette la massima libertà di scelta per il dipendente tra l’alternanza casa-lavoro, con diritto alla disconnessione in determinate fasce orarie. Tuttavia, per continuare ad alimentare lo spirito di squadra e allo stesso tempo trarre il meglio dalla flessibilità dello smart working, questo modello prevede anche dei momenti di socialità, sia virtuali che di persona, e tanta formazione per preparare al meglio tutto lo staff (gestori di risorse e non), puntando sulla fiducia e sul lavoro per obiettivi. Infine, è previsto anche un contributo economico mensile parametrato sui giorni di Smart Working e un rimborso per lo “shopping da smart worker professionista” per l’acquisto di strumenti utili a rendere più confortevole e sicuro il lavoro da casa.

 

Alla luce del grande successo riscosso sia tra i dipendenti (che hanno così potuto conciliare al meglio vita priva a e professionale) sia il management (che ha riscontrato un aumento della produttività) ING ha deciso di mantenere questo modello anche in futuro, estendendolo anche alle loro filiali.

 

 

Il benessere dei dipendenti a 360 gradi

 

L’attenzione di ING al benessere generale dei suoi dipendenti emerge anche dalle numerose iniziative di welfare aziendale adottate nel 2021, per esempio:
• l’introduzione di servizi di supporto psicologico individuali e di squadra
• la disponibilità di vaccini anti-influenzali erogati presso i loro uffici
• l’introduzione del #doyourbirthday!, un giorno di disconnessione che viene regalato ai dipendenti per il loro compleanno perché possano dedicarsi, scegliendo loro il giorno, a quel che davvero gli piace
• l’avvio di nuovi percorsi formativi interattivi, sfruttando la prima piattaforma di learning globale, attiva in tutti i paesi in cui opera ING
• il lancio nel 2020 della piattaforma di “Experience marketplace” per agevolare gli scambi di esperienze e conoscenze tra team di aree diverse in un contesto “ibrido”. In questa piattaforma i dipendenti possono candidarsi per offrire il proprio contributo per un periodo determinato, part-time, a progetti e iniziative, in aggiunta alla consueta attività lavorativa

About the Author /

redazione@mediainteractive.it