employability

Sviluppare l’employability con il welfare

Per i dipendenti essere occupabili permette di affrontare i cambiamenti in atto nel mondo del lavoro. E alle aziende consente di avere persone con maggiore valore e in grado di affrontare il Change management.

 

Il welfare aziendale si sta affermando come iniziativa promossa dalle imprese per rispondere ai diversificati bisogni dei propri dipendenti e promuovere il benessere organizzativo. In questo senso diventa fondamentale saper cogliere in anticipo i bisogni emergenti e prioritari per le persone.

 

Un bisogno che si sta affermando negli ultimi tempi, e che riguarda diverse categorie di lavoratori, è certamente quello di essere occupabili (employable) e poter affrontare positivamente eventuali cambiamenti nel proprio percorso di carriera. A questo proposito, il rapporto Censis-Eudaimon del 2016 aveva suggerito che l’insicurezza occupazionale rappresenta il rischio maggiore per le persone in età lavorativa.

 

Sostenere l’occupabilità (employability) potrebbe quindi rientrare tra gli obiettivi strategici delle imprese che vogliono promuovere il benessere organizzativo, attraverso l’implementazione di programmi di welfare aziendale più ampi di quelli tipicamente previsti dalla normativa.

 

L’articolo completo è un contenuto riservato agli abbonati della Newsletter di Tuttowelfare.info. Per iscriverti alla newsletter compila il form: https://www.tuttowelfare.info/iscriviti-alla-newsletter
Per leggere l’articolo completo pubblicato sulla Newsletter 2 dell’11/7/2019, compila il form qui sotto.

 

 

About the Author /

mattia.martini@este.it